Mentoring

Il PLRT lancia il programma Mentoring per sostenere i politici di oggi e di domani

Lo sviluppo dei giovani passa dall’impegno e dalla passione per la politica

Spazio ai giovani! Ha avuto luogo ieri il lancio del programma Mentoring del PLR a livello cantonale con Fulvio Pelli, Ignazio Cassis, Michele Bertini e Alessandra Gianella che hanno raccontato le loro esperienze. L’obiettivo è stimolare la partecipazione dei giovani alla vita politica cantonale o comunale, affiancando loro politici esperti che possano consigliarli e aiutarli nella creazione di una rete di contatti. Si vuole inoltre favorire la transizione da GLRT a PLRT. Questa iniziativa si ispira al programma di mentoring per giovani politici che già esiste a livello svizzero dal 2009.
Un mentore per crescere politicamente

Il giovane beneficiario del programma è idealmente già attivo a livello comunale, oppure è interessato a candidarsi; il programma rappresenta per lui la possibilità di avere, grazie all’esperienza del mentore, una più profonda comprensione del sistema economico e politico cantonale. Sono previsti degli incontri durante l’anno tra il giovane e il suo mentore nei quali quest’ultimo si assume l’impegno di fornire idee e suggerimenti che contribuiscano allo sviluppo personale del giovane politico, nonché di introdurlo nell’ambito politico comunale o cantonale. Impegno, disponibilità e comunicazione sono essenziali sia dalla parte dei mentori, come sottolineato da Fulvio Pelli e Ignazio Cassis, già mentori sul piano federale, sia da quella del giovane politico, come evidenziato da chi ha già sperimentato questo ruolo sul piano federale Michele Bertini e Alessandra Gianella (promotrice del progetto).

Un programma, molti strumenti

Il progetto proposto si basa su tre livelli: lo sviluppo personale del giovane, la creazione di una rete di contatti e la notorietà mediatica. Il mentore invita infatti il giovane con cui è in tandem ad incontri di natura economica o politica, che permettano al giovane politico di acquisire dimestichezza con il contesto politico. Il PLRT mette inoltre a disposizione una serie di strumenti aggiuntivi, quali workshops su diversi temi, nonché la possibilità di partecipare in prima persona alle campagne cantonali o nazionali. Per garantire l’efficacia di questo progetto, dopo il primo anno di Mentoring sarà effettuata una valutazione; in quest’ambito il giovane e il suo mentore potranno confrontarsi sugli obiettivi raggiunti e sull’eventuale opportunità di modificare il metodo di lavoro.